Un fiore all’occhiello di #franke, da alcuni anni a questa parte, è il DCT (Dynamic Cooking Tecnology) una esclusiva fino ad oggi appannaggio della fascia alta dei prodotti dell’azienda.
DCT consente una maggiore precisione della cottura con l’eliminazione dei tempi di preriscaldamento ed una maggiore reattività dell’apparecchio alle esigenze di cottura del momento.

E’ notizia di oggi, però, che il direttore marketing Franke Italy trading Silvia Ferrari ha annunciato l’introduzione della tecnologia anche per le fasce di prodotto più accessibili. Questo grazie anche al notevole riscontro ottenuto da questa particolare architettura presso il pubblico e gli addetti ai lavori.

I forni col sistema DCT sono caratterizzati da particolari resistenze a filo che permettono di ridurre i tempi di riscaldamento risparmiando tempo ed energia. Queste resistenze fanno in modo di indirizzare con precisione il calore a seconda del programma impostato. Il risparmio di tempi ed energia è di circa il 25%.

Un altro accorgimento è la funzione “Low Energy”, che elimina i sovraccarichi e sfrutta le caratteristiche peculiari delle resistenze per impeccabili cotture multilivello.

Per maggiori informazioni www.franke.it